Cos’è l’acufene?

Udito in salute: sentire bene con lo sport
24 Ottobre 2018
Orecchio tappato? 4 rimedi naturali per contrastarlo
10 Gennaio 2019

Cos’è l’acufene?

Il termine acufene (o tinnito) viene utilizzato per indicarela percezione di un ronzio o un fischio continuo in una o in entrambe le orecchie,  anche se dall’esterno non proviene alcun suono

Si stima che in Italia la condizione sia piuttosto frequente e coinvolge circa 6 milioni di persone.

Questo disturbo ha caratteristiche diverse a seconda delle cause e dei soggetti che lo avvertono. In alcuni casi uò arrivare immediatamentedopo l’esposizione a forti rumori, mentre in altri casi può arrivare dopo lunghi periodi di esposizione a suoni ad alta intensità.

Molte persone sostengono di avvertire un rumore flebile ogni volta che prestano attenzione, ma la maggior parte di esse non può riesce a distinguere questo tipo di rumore da altri suoni che provengono dall’ambiente circostante.

 

Le cause

Le cause conosciute di acufene sono:

  • riduzione dell’udito nei soggetti più anziani;
  • esposizione a rumori forti;
  • produzione eccessiva di cerume;
  • infezioni delle orecchie e dei seni paranasali;
  • problemi cardiaci o vascolari;
  • sindrome di Menière;
  • variazioni ormonali;
  • problemi tiroidei;
  • alcuni farmaci;
  • stile di vita poco salutare.

Cure e terapie

Ad oggi non esiste alcuna cura definitiva per l’acufene, ma di solito il sintomo migliora nel tempo edin alcuni casi si può trovare sollievo dall’acufene, soprattutto quando sia possibile individuare esattamente la causa scatenante.

Ad esempio alcune persone producono cerume in eccesso che impedisce ai rumori provenienti dall’esterno di essere percepiti: quando il cerume o un qualsiasi oggetto esterno toccano il padiglione auricolare può prodursi come risultato l’acufene. Facendo rimuovere il cerume dal medico o dall’otorino, si rimuove anche la causa che provoca il disturbo.

Alcune persone con gravi problemi di udito hanno sperimentato che un impianto cocleare li aiuta a sentire il mondo intorno a loro e questo in parte rende l’acufene nella loro testa meno fastidioso. Nessuno di questi esempi rappresenta una cura rapida e definitiva, ma tutti indicano con certezza che esistono metodi per alleviare il disturbo.

Trattamento della sottostante condizione di salute

Per curare l’acufene il medico tenterà dapprima di identificare una qualunque condizione trattabile che possa essere associata ai sintomi; se il sintomo è legato ad una patologia il medico può riuscire con azioni opportune, a ridurne l’entità.

Stile di vita

Anche se spesso si tende a sottovalutare l’impatto di un corretto stile di vita, sono numerose le testimonianze di pazienti che hanno trovato un enorme sollievo correggendo alcuni aspetti come:

  1. Smettere di fumare;
  2. Bere almeno 2l di acqua al giorno;
  3. Ridurre drasticamente l’uso del sale e degli alimenti salati;
  4. Evitare gli alcolici;
  5. Evitare la caffeina;
  6. Evitare pasti troppo ricchi di grassi o piccanti.

Se hai un problema di udito prenota un controllo gratuito nel nostro centro!

 

 

 

Buy now