Tappo di cerume: perchè si forma e come rimuoverlo in modo sicuro

controllo dell’udito
Controllo dell’udito: come si svolge
24 Novembre 2022

Tappo di cerume: perchè si forma e come rimuoverlo in modo sicuro

tappo di cerume

Tappo di cerume

Una delle cause più comuni dell’ipoacusia temporanea è il tappo di cerume. Il cerume infatti, se si accumula in quantità eccessive all’interno del canale uditivo, può bloccare il passaggio dei suoni e di conseguenza provocare quella spiacevole sensazione di orecchio tappato, abbassamento dell’udito e anche rimbombo della propria voce.

In questo articolo vedremo perché si forma il tappo di cerume e come liberarsene.

Perché si forma il tappo di cerume

Il cerume viene di solito considerato come “lo sporco” delle orecchie, ossia come una sostanza che si forma a causa di una cattiva igiene del condotto uditivo. Invece, il cerume è una secrezione prodotta dal nostro stesso organismo con lo scopo di catturare piccole particelle corpuscolari e polveri che potrebbero entrare all’interno dell’orecchio; inoltre, il suo pH acido svolge una funzione antibatterica, prevenendo la comparsa di infezioni. Le cellule del condotto uditivo, che hanno un’azione autopulente, spingono poi il cerume verso l’esterno e, grazie a questo lavoro in sinergia, si occupano di tenere pulite e protette le orecchie.

Quando si interviene manualmente nella pulizia delle orecchie con i cotton fioc, si spinge il cerume verso l’interno del condotto, e non verso l’esterno, compattandolo e creando così un tappo. Ciò accade soprattutto per chi ha una produzione di cerume molto abbondante o per chi utilizza con frequenza questo strumento. Come abbiamo più volte ripetuto, l’uso dei bastoncini di cotone è fortemente sconsigliato: per una corretta igiene auricolare è bene servirsi di appositi spray o, semplicemente, pulire il padiglione esterno utilizzando acqua e sapone neutro.

Come eliminare il tappo di cerume

La formazione del tappo di cerume è quini frutto, nella maggior parte de casi, di abitudini scorrette nella pulizia delle orecchie. Tuttavia, sono molto comuni anche pratiche altrettanto scorrette – e per di più dannose – per la sua rimozione. Facciamo riferimento soprattutto ai coni di cera, utilizzati come metodo fai da te per eliminare il tappo di cerume.

I coni di cera sono fogli di tela cerata arrotolati a forma di cono che si inseriscono all’interno dell’orecchio e accesi, proprio come una candela. A causa del calore, il cerume dovrebbe ammorbidirsi e scivolare verso l’esterno del condotto uditivo, tuttavia il rischio di un’ustione o che la cerca coli all’interno del condotto, solidificandosi e creando un ulteriore tappo, sono ancora più alti e frequenti dei benefici.

Il metodo corretto di eliminare il tappo di cerume è quello di rivolgersi ad un otorino o ad un centro acustico. Il personale medico, dopo aver effettuato un esame otoscopico, procederà in due modi:

  • se il cerume è molto compatto, viene ammorbidito con delle apposite gocce e poi rimosso con una pinzetta
  • se il cerume è poco compatto, di procede con un lavaggio auricolare, iniettando all’interno dell’orecchio un liquido che spinge il cerume verso l’esterno del condotto

Se avete problemi con un tappo di cerume, potete rivolgervi al dottore degli apparecchi acustici.

Buy now