Labirintite: cause e sintomi di una malattia che provoca vertigini

lavoro e danni all'udito
Lavoro e danni all’udito: i pericoli delle professioni “poco rumorose”
20 Aprile 2021

Labirintite: cause e sintomi di una malattia che provoca vertigini

labirintite

Labirintite e vertigini

Il mal d’orecchio o l’improvviso calo dell’udito sono sintomi ricollegabili a diverse patologie che possono colpire le orecchie. Tuttavia, se sono accompagnati da vertigini e nausee allora si tratta di labirintite.

La labirintite è un’infiammazione del labirinto, una parte dell’orecchio interno molto delicata e molto importante, non solo per l’udito. Al suo interno si trovano un particolare liquido, chiamato endolinfa, e dei piccoli agglomerati di ossalato e carbonato di calcio, chiamati otoliti. Endolinfa e otoliti hanno il compito di stimolare i ricettori sensoriali quando ci muoviamo. Contribuiscono cioè al nostro senso del movimento e dell’equilibrio.

Ecco perché, quando questo delicato sistema viene compromesso a causa dell’infiammazione del labirinto, avvertiamo un forte senso di nausea e possiamo essere colti dalla vertigine.

Oltre a nausea e vertigine, altri sintomi della labirintite sono il calo dell’udito, la presenza di acufene e la sensazione di orecchio ovattato, e possono durare anche 6 settimane.

Per questo motivo, la labirintite è fortemente invalidante. Da un lato ci toglie la possibilità di comunicare serenamente con gli altri, dall’altro c’è il disagio causato dalle vertigini improvvise. Ecco perché, alla comparsa dei primi sintomi, è indispensabile consultare un medico e scoprire le cause dell’infezione.

Cause e rimedi per la labirintite

La labirintite può sorgere a seguito di un forte trauma cranico (che potrebbe provocare il distacco degli otoliti), o nei soggetti affetti da allergie molto forti. Tuttavia, nella maggior parte dei casi l’origine è sa ricercarsi in una brutta infezione di origine virale o batterica.

Nella prima situazione, si procederà con la somministrazione di farmaci antivirali, che aiutino a contrastare questo e altri effetti del virus del raffreddore o della parotite. Nella seconda situazione invece, si procederà con antibiotici, in grado di fermare il proliferare dell’infezione.

Una volta agito sulla causa della labirintite, si può agire anche sui suoi sintomi più fastidiosi, come le vertigini. Oltre a farmaci specifici, ci sono alcuni consigli pratici per tenere sotto controllo gli attacchi di vertigine: evitare di esporre gli occhi a luci troppo intense ed evitare di alzarsi bruscamente.

Buy now